Eventi

Tutti i Concerti, i Saggi degli allievi, le manifestazioni e gli eventi che arricchiscono l'anno musicale della Scuola

13 novembre 2019 ore 20.30

LABORATORIO DI LETTERATURA E STORIA DELLO STRUMENTO

Letteratura liutistica e chitarristica dal Medioevo al XX sec.

La Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico è lieta di invitarvi al Seminario di presentazione del corso collettivo di “ Letteratura e storia dello strumento per chitarristi “.
L’incontro di presentazione del 13 novembre è aperto a tutti, a ingresso libero e gratuito, visibile anche in diretta streaming sul nostro canale youtube!
Docente: Federica Canta

➡️ Novità LIVE STREAMING! - La Scuola a casa tua!
L’intero corso è fruibile anche in diretta live streaming, con accesso tramite un link inviato via mail dopo il pagamento della quota di iscrizione.
L’opzione live streaming è riservata ai residenti fuori Lombardia

➡️ Destinatari del corso:
Studenti di chitarra classica che abbiano già frequentato o stiano frequentando i corsi Intermedi o Avanzati.
Possibilità di partecipazione anche ai corsisti PRE-AFAM (pre-accademici inferiori) e corsi amatoriali.
Percorso aperto anche a insegnanti, appassionati e uditori

➡️Contenuti suddivisi nei sei incontri:
1) Dalle origini degli strumenti a corda pizzicata all’avvento del liuto
2) Dalla Chitarra Rinascimentale alla Chitarra Barocca
3) La chitarra a sei corde e organologia chitarristica
4) L’Ottocento chitarristico e suo repertorio
5) Dal tardo romanticismo alla nascita della chitarra moderna: l’eredità Segoviana
6) Il periodo post-segoviano e la fine del XX Secolo

➡️Modalità di svolgimento delle lezioni:
- 6 Incontri collettivi di 2 ore ciascuno con cadenza mensile da Dicembre a Maggio
- Relazioni su testi e trattati citati
- Discussione aperta con gli studenti
- Esemplificazioni pratiche strumentali a cura della docente o con l’utilizzo di supporti multimediali
- Esercizi strumentali per gli allievi da realizzare estemporaneamente e non
- Introduzione alla trascrizione chitarristica da intavolatura Italiana e Francese dalla letteratura liutista di ‘500 e ‘600
- Consegna e illustrazione di dispense e bibliografia.

➡️Durata: 1 annualità - incontri mensili da Dicembre a Maggio
secondo il seguente calendario: 11/12 – 15/01 – 12/02 – 11/03 – 08/04 – 13/05

➡️Costo: la presentazione di mercoledì 13 novembre è libera e gratuita, anche in diretta streaming!
Il costo dell’intero corso è di € 50,00, comprensivo di dispense e di attestato di partecipazione.

**********
Mercoledi 13 novembre 2019
dalle ore 20,30 alle ore 22,30
Scuola di Musica A. Pozzi
Auditorium delle Libere Stelle
Via Dante 9 Corsico

Venerdì 29 novembre 2019

DONNE IN CORRIERA

presentazione del libro di Tiziana Ciofetti, Francesca Civardi e Linda Giglio
introduzione musicale degli allievi della Civica Scuola di Musica A. Pozzi

Venerdì 29 novembre 2019 ore 21.00
Auditorium delle Libere Stelle - via Dante 9, Corsico

Scarica il PDF

Domenica 17 novembre 2019

PREMIAZIONE CONCORSO A. POZZI

Domenica 17 novembre 2019 ore 17.00
Auditorium delle Libere Stelle

Concerto di premiazione della 1° edizione del Concorso A. Pozzi
svoltosi il 17 ottobre 2019 nell'Auditorium scolastico

Vincitrice del premio Antonia Pozzi:
Matilda De Angiolini, pianoforte

vincitrice del premio Bruno Bettinelli:
Silvia Giliberto, pianoforte

Vincitrice del premio Silvia Bianchera:
Mara Paolucci, violino

26 e 27 OTTOBRE 2019

Il Carnevale degli animali, a Teatro!

SABATO 26 OTTOBRE ore 21.00
DOMENICA 27 OTTOBRE ore 17.00

TEATRO DELL'ORATORIO S. LUIGI
VIA DANTE N. 3 - CORSICO

la biglietteria apre 1 ora prima dell'inizio dello spettacolo.
Clicca qui per leggere il programma:

Scarica il PDF

17 Ottobre 2019

PREMIO ANTONIA POZZI

Nel 50° anno di attività della Civica Scuola di Musica di Corsico,

si indice la 1° edizione del PREMIO ANTONIA POZZI,
riservato alle Allieve che si sono formate alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico, nate a partire dal 1990.

DATA DEL CONCORSO: 17 OTTOBRE 2019

Scarica qui il regolamento:

Scarica il PDF

6 OTTOBRE 2019

INAUGURAZIONE DEL GIARDINO DEI GIUSTI

DOMENICA 6 OTTOBRE 2019
La Civica Scuola di Musica Antonia Pozzi di Corsico alla
INAUGURAZIONE DEL GIARDINO DEI GIUSTi

Milano, Monte Stella [MM1 - QT8]
Ingresso sud e Infopoint: Piazza Santa Maria Nascente
Ingresso nord Via Cimabue

ORE 18.30 - 20.30
“MUSICA AL TRAMONTO”
Anfifiteatro Ulianova Radice

Concerto di musica classica contemporanea con il
Trio Pierre Louys:
Igor Riva, violino
Andrea Cavuoto, violoncello
Lorena Portalupi, pianoforte

e con il
Coro In..Canto diretto da Antonella Gianese

Scarica il PDF

14 settembre 2019

OPEN DAY

Una passeggiata tra le Note!
Lezioni di prova, presentazione dei corsi e delle novità e...
tanta tanta Musica!

Clicca qui per il programma dettagliato:

Scarica il PDF

giugno 2019

Tutti gli eventi Anno Scolastico 2018/19

Lo storico degli eventi organizzati dalla
Civica Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico
nell'anno scolastico 2018/2019:

Scarica il PDF

domenica 16 giugno 2019

BUSSANDO ALLE PORTE DEL CIELO

DOMENICA 16 GIUGNO DALLE 20.30

Concerto per Francesca
BUSSANDO ALLE PORTE DEL CIELO

La Fam. Cercone ha organizzato un concerto con i musicisti della CSM A. Pozzi
per ricordare Francesca, con la sua energia travolgente, il suo coraggio, la sua vitalità.

Abbazia Mirasole
Strada Consortile del Mirasole 7, Opera - MI

programma in allegato

Scarica il PDF

10 giugno 2019

LABORATORIO DI TEATRO STRUMENTALE CON MONI OVADIA

LABORATORIO DI TEATRO STRUMENTALE per la formazione dello strumentista come interprete di teatro
Il professore d’orchestra legato al suo leggio (ma non diversamente il solista e anche il musicista rock incastrato nella sua oscillazione ritmica compulsiva e spesso casuale) è escluso dalla propria capacità di esprimersi con la maschera del volto, con la plasticità del corpo, per esistere anche come interprete drammaturgico. L’esilio dal leggio è un percorso propedeutico artistico che si propone di svelare allo strumentista le proprie potenzialità di interprete drammatico e attorale attraverso una relazione inedita fra esecuzione della musica, spazio scenico ed espressività fisico- emozionale. Malgrado l’evoluzione straordinaria del rapporto creativo di teatro e musica tuttavia, il musicista rimane, nella scena teatrale, un produttore di suoni, di brani musicali, di suggestioni sonore, di melodie, di commenti e sottofondi. Il corpo, il volto e l’espressività sica del musicista, il suo gesto sono irrilevanti. Essi assumono un ruolo drammaturgico solo in alcuni ambiti molto limitati: principalmente nelle clownerie musicali, teatrali o musical teatrali. Ma il saltimbanco non è un musicista, egli è un guitto che mette in campo fra le altre tecniche e arti, quella di strimpellare su alcuni strumenti.
È altresì capitato e capita che grandi musicisti si siano cimentati con la clownerie nella musica colta, nel jazz o nelle esperienze d’avanguardia. Ma rarissimi o non significativi sono stati i casi di musicisti che abbiano rivestito ruoli complessi di rilevanza drammaturgica.
Moni Ovadia dopo varie esperienze e ricerche con la fondazione della TheaterOrchestra nel 1990 ha dato l’avvio alla costruzione di un teatro che avesse fra i propri attori, musicisti di varia formazione: non attori che padroneggiassero più o meno uno strumento, bensì musicisti di formazione che svolgessero ruoli drammaturgicamente significativi con il loro fare musica.
Questi musicisti erano e sono chiamati ad integrare nella dimensione esecutiva, il proprio corpo come parte musicale connessa al proprio strumento e il proprio strumento come arto ed oggetto teatrale di cui possedere consapevolezza.
Il lungo, ancorché parziale, cammino compiuto ormai nel corso di quasi vent’anni, i risultati teatralmente espressivi ottenuti con i musicisti della sua orchestra che oggi si chiama Moni Ovadia StageOrchestra, hanno persuaso Moni Ovadia che questa forma di teatro in musica, in cui i musicisti si mettano in gioco come attori in quanto musicisti e come musicisti in quanto attori, apra spazi e orizzonti al teatro del futuro. Ne consegue quanto sia importante mettere a disposizione la metodica pratica e teorica che hanno portato Moni Ovadia ad elaborare un teatro in cui il musicista sia per statuto, corpo drammaturgico e attorale a disposizione di un progetto di formazione che apra nuovi spazi professionali e creativi a giovani musicisti e metta a disposizione della creazione teatrale un nuovo soggetto interprete che innovi il teatro verso orizzonti la cui vastità e profondità sia tutta da scoprire o inventare.

Con la collaborazione della nostra insegnante di canto moderno Lee Colbert

DATE E COSTI

workshop introduttivo: 40€
14 gennaio dalle 18 alle 22 - aperto a tutti.
Il workshop è gratuito per gli allievi della Civica Scuola di Musica “Antonia Pozzi”

laboratorio teatrale: 150€
Costo per soli uditori: 80€

(lunedì) dalle ore 19 alle ore 22
CALENDARIO: 4 febbraio - 11 marzo - 13 maggio- 27 maggio - 10 giugno
ATTENZIONE: L'APPUNTAMENTO DEL 10 GIUGNO INIZIERA' ALLE ORE 17.00
COSTO UDITORI A SERATA: 10€
per poter partecipare attivamente al Laboratorio, è obbligatorio aver partecipato al workshop.

PARTECIPANTI:
Prioritariamente strumentisti con strumenti portatili; saranno ammessi anche pianisti e tastieristi; violoncellisti e contrabbassisti, se provvisti di “appendino” per appendere lo strumento al collo; idem per i percussionisti (ecc...).
I cantanti saranno ammessi solo come uditori.

guarda il pieghevole informativo:

Scarica il PDF