Fosca VALENTINUZZI

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Fosca Valentinuzzi ha iniziato lo studio del Flauto con il Prof. Giorgio Marcossi, diplomandosi successivamente al Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste sotto la guida della Prof.ssa Monica Finco. In seguito ha frequentato i corsi internazionali di perfezionamento di Portogruaro con il M° R. Rivolta per il Flauto e il M° O. Danzi per la musica da camera.
Ha svolto attività concertistica con vari gruppi cameristici: “Mikrokosmos, Insieme Strumentale Italiano”, Trio di strumenti a fiato e Quartetto di flauti “Minerva”. Con quest’ultima formazione ha preso parte a concorsi nazionali e internazionali vincendo vari premi:
I premio al Concorso nazionale giovani flautisti “Città di Sant’Antimo”
II premio al Concorso internazionale “Città di Stresa”
III premio alla Rassegna nazionale giovani concertisti “Città di Porcia”;
al Festival musicale nazionale città di Torino;
al concorso per gruppi cameristici di Portogruaro.
Ha partecipato a trasmissioni radiofoniche registrando per la Radio Yugoslava e per la Rai regionale del Friuli Venezia Giulia.
Accanto all’attività concertistica si è dedicata alla didattica, seguendo vari seminari tra i quali il seminario “Dal corso di solfeggio alla formazione integrale” tenuto dal Prof. C. Del Frati e ha conseguito, inoltre, il Diploma Pedagogico d’Educazione Musicale Willelms presso il CRDM di Udine.
E’ stata docente di Flauto e Teoria e solfeggio presso le seguenti Scuole Civiche nella provincia di Gorizia: Gradisca d’Isonzo, S. Lorenzo, Mariano del Fr. e Cormons dal 1985 al 1990 e presso quest’ultima ha ricoperto per due anni il ruolo di Direttrice della Scuola.
Dal 1990 al 1992 ha collaborato per un progetto di Educazione Musicale nella Scuola Primaria presso l’Istituto S. Giuseppe di Milano e fino al 2010 ha insegnato presso la Scuola Civica di Musica di Trezzano S/N e ha partecipato a vari progetti nelle scuole dell’infanzia del territorio.
Dal 2010 al 2015 è stata docente presso l’Accademia “Canone Inverso” di Buccinasco e successivamente ha collaborato a progetti di Educazione Musicale nelle Scuole Primarie di Casarile, Seguro e Vighignolo.
Attualmente è docente di Teoria, Ritmica e Percezione musicale presso la Civica Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico e presso la Banda Civica “G.Verdi” di Buccinasco.

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
Lettura ritmica e melodica (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)
Teoria (TRPM) (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)

Consuelo PICCHI

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Consuelo Picchi, musicologa e musico terapeuta. Laureata in Musicologia presso l’Università degli Studi di Pavia (sede di Cremona) con la Tesi: “I Lombardi alla Prima Crociata di Giuseppe Verdi: dal poema di Tommaso Grossi al libretto di Temistocle Solera”, Relatore Prof. Fabrizio Della Seta, votazione 110 e lode (2007).
Possiede un Diploma in Musicoterapia conseguito presso la Scuola Triennale di Musicoterapia (CMT) di Milano, Tesi: “La percezione del tempo in musicoterapia. Esperienze e riflessioni”, Relatore Prof.
Ferdinando Suvini, votazione 110/110 (2009).
Attestato di conseguimento del metodo Benenzon, musicoterapia attiva (2010)
Attestato di partecipazione al corso di Musicoterapia recettiva analitica, tenuto dal Dr. Niccolò
Cattich (2012)
Studi Musicali (Licenza di Pianoforte) presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano (1984).
Lavora da anni presso il Centro Diurno Disabili Ippodromo e il Trivulzio di Milano.
Si occupa di pazienti con patologie quali il DPS (disturbo pervasivo dello sviluppo: Autismo, sindrome di Asperger, sindrome di Rett), ritardi mentali e sindrome di Down, Alzheimer.
Ha maturato nel corso degli anni un’importante esperienza nel volontariato con persone disabili, presso l’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone.
ESPERIENZE PROFESSIONALI
2018/oggi Civica Scuola di Musica Antonia Pozzi di Corsico- Musicoterapia (Corsico-MI)
2015/oggi Pio Albergo Trivulzio (Milano)
2016/oggi Cooperativa Verde Assistenza – Musicoterapia nelle scuole
2010/oggi Centro Diurno Disabili Ippodromo (Milano)
2012/2017 Cooperativa Azione Solidale (Milano)
2009/2012 Casa di riposo “Frisia” di Merate (Lecco)
2008 Centro per l’autismo AGRABAH di Pistoia
2008 Centro Diurno Psichiatrico di Caneto (Borgosesia)
2008 Centro Diurno Anziani Villa Sormani (Cesano Boscone)
2008 Istituto Sacra Famiglia (Cesano Boscone)
2008 Centro Diurno Psichiatrico “Il Camaleonte” (Cesano Boscone)
2007/2010 Organizzazione Musicoterapica - Compagnia teatrale “La Stravaganza” (Milano) (dal
2009 responsabile dell’attività musicoterapica)
2007 Centro Diurno Disabili Opera Diocesana Istituto San Vincenzo, Milano
2006 Fondazione Hollmann di Cannero Riviera (Verbania)

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
MUSICOTERAPIA
STORIA DELLA MUSICA; ASCOLTO GUIDATO STORIA DELLA MUSICA (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)
STORIA DELLA MUSICA; MUSICA & NATURA (MUSICA POPOLARE)

Paola NEGRI

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Paola Negri è Docente di Pianoforte e di Pratica e lettura pianistica

Danilo GALLO

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Danilo è nato a Foggia, nel vicino 1972, attualmente vive a Corsico (Milano).

Dedicatosi all’inizio alla chitarra classica ha poi approfondito lo studio del basso elettrico e del contrabbasso jazz presso "Il Pentagramma” a Bari dove ha iniziato la sua attività artistica dapprima seguendo seminari e suonando in jam session, poi collaborando da subito con i suoi insegnanti, e con alcuni tra i più affermati jazzisti del panorama internazionale.

Come didatta ha insegnato presso le scuole "Sol-do" di Foggia, “Suono Improvviso" di Venezia, “Officine Musicali" di Mogliano Veneto, “Scuola Gershwin” di Padova, per il corso europeo “Professione Musicisti".
Ha tenuto seminari e masterclass, tra gli altri, presso l”Universita’ di Jakarta – Indonesia - , il Festival Jazz di Lima – Peru’ -, il Festival Fiemme Sky Jazz in Val di Fiemme, la “Scuola di Musica 55” di Trieste, la scuola “Wood Bronx” a New York, l’accademia di Brera a Milano, ad Addis Abeba – Etiopia – per l’Istituto Italiano di Cultura e la scuola di musica Jazzamba, per l'Universita' della Musica di Nachino – Cina, Universita' di Johannesburg – Sudafrica, Universita' della Musica di Harare – Zimbabwe.
Ha partecipato a numerose trasmissioni radiofoniche tra cui la Rai, Radio Popolare, Radio France, BBC, Radio Nazionale Olandese, Radio Hong Kong.

Musicista curioso, ecclettico, trasversale, con bagaglio musicale a 360 gradi, partecipa a numerosi progetti che spaziano dal jazz alla musica etnica, all’improvvisazione radicale, all'avanguardia, dal pop al rock, e a diverse collaborazioni che vedono le varie arti al fianco della musica.

Svolge intensa attivita’ concertistica da circa 20 anni. Ha suonato e suona regolarmente nei piu’ importanti festivals, clubs e rassegne in Italia (tra gli altri Umbria Jazz, Auditorium del Parco della Musica di Roma…), Francia (Festival Jazz di Parigi, Vienne, Lyon, etc…), Belgio, Olanda, Lussemburgo, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Slovenia, Grecia, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Yugoslavia, Croazia, Albania, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Polonia, Romania, Spagna, Portogallo, Stati Uniti (tra cui i prestigiosi jazz clubs di New York quali The Stone, Small, Barbes…), Messico, Peru', Indonesia, Cina, Hong Kong, Vietnam, Mozambico, Ghana, Togo, Angola, Sudafrica, Marocco, Etiopia

Oltre al contrabbasso suona anche il basso elettrico, il bass VI, la balalaika basso e la balalaika contrabbasso, il basso acustico, il liuto basso, la chitarra, la batteria.

E’ ideatore e co-fondatore dell’etichetta/collettivo indipendente El Gallo Rojo Records (www.elgallorojorecords.com), soggetto collettivo di produzione nell'ambito della musica creativa.
E' leader dei gruppi di portata internazionale DARK DRY TEARS (con Francesco Bearzatti, Francesco Bigoni, Jim Black), GALLO & THE ROOSTERS (con Achille Succi, Gerhard Gschloessl, Zeno De Rossi), co-leader dei gruppi MIDNIGHT LILACS feat. MARC RIBOT, MICKEY FINN + CUONG VU, GUANO PADANO, suona come sideman in tantissime formazioni tra cui si ricorda il prestigioso FRANCESCO BEARZATTI TINISSIMA 4et, gruppo pluripremiato in Italia e in Francia.

Tra i tantissimi musicisti con cui Danilo ha avuto il piacere di suonare si ricordano Uri Caine, Marc Ribot, Trilok Gurtu, Hamid Drake, Rob Mazurek, Gary Lucas, Mike Patton, Elliot Sharp, Chris Speed, Jim Black, Wayne Horvitz, Seamus Blake, Cuong Vu, Anthony Coleman, Ben Perowsky, Steven Bernstein, Don Moye, Ralph Alessi, Jessica Lurie, Bob Mintzer, Benny Golson, John Tchicai, Steve Grossman, e gli italiani Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Francesco Bearzatti, Giancarlo Schiaffini, Pietro Tonolo, Enzo Favata e i mitici Tenores di Bitti, tra gli altri.
Nell'ambito della letteratura, teatro, arte popolare, arti visive, musica leggera con Danijel Zezelj, Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto, Stefano Tassinari, Matteo Belli, Antonio Vanni, Pamela Villoresi, Ivano Marescotti, Loris Contarini, Gualtiero Bertelli, Gian Antonio Stella, Elena Bucci, Dante Borsetto, Costantino Borsetto, Giorgio Rossi, Alexian Santino Spinelli, Bruno Lauzi, Ron, Elisa, Rossana Casale, le star slovene come Vlado Kreslin e Tinkara.

Danilo e' il vincitore del Referendum indetto da Musica Jazz "Top Jazz 2010" come miglior bassista, del “Trofeo Insound” indetto dall’omonima rivista, come miglior bassista nel 2011, ed e’ risultato tra i primi anche per altre nomination quali Jazzit Awards negli ultimi 4-5 anni.

Molti dei dischi in cui partecipa sono stati votati “dischi del mese” o “dischi dell’anno”, in particolare il disco del suo quartetto GALLO & THE ROOSTERS feat. Gary Lucas “The Exploding Note Theory”, votato disco del mese da Musica Jazz nel dicembre 2011.

E’ attivissimo discograficamente, con piu' di 120 incisioni all'attivo, essendo richiestissimo come sideman, ma anche come leader e co-leader.

DANILO GALLO
il basso oscuro dalle parti delle budella
BASS_PLAYER _WHEN AGO OF ITS BEST,IT CANNOT JUST MAKE MORE.
sommo produttore di gravita' ritmiche

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
BASSO ELETTRICO (MUSICA JAZZ POP ROCK)
CONTRABBASSO (MUSICA JAZZ POP ROCK)
BAND COACH (CORSI TRASVERSALI)

Carlo MAZZONE

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Nato a Milano, nel 1972, Carlo Mazzone intraprende l'attività musicale e concertistica già in tenera età, tra i “Fanciulli Cantori della Cappella Musicale del Duomo di Milano”, sotto la direzione di mons. L. Migliavacca.

Conclusa l'esperienza tra le voci bianche del coro della cattedrale, si avvia contemporaneamente agli studi liceali e allo studio del pianoforte, sotto la guida del M° Giancarlo Ghirardi, sostenendo gli esami complementari presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano.
Successivamente frequenta il “Dipartimento di Scienze Musicologiche e Paleografico Filologiche” di Cremona, sede distaccata dell’Ateneo di Pavia, con particolare attenzione per lo studio delle notazioni antiche: medioevali, rinascimentali, neumatiche, mensurali, polifoniche e strumentali.

Consegue quindi il titolo di “Dottore in Musicologia” con il massimo dei voti e lode, presentando uno studio particolarmente approfondito sugli organi piemontesi di Carlo Vegezzi Bossi, con indagini approfondite sulle parti meccaniche e foniche degli strumenti.
Nel contempo conduce a compimento gli studi musicali presso l'istituto “Marc’Antonio Ingegneri” di Cremona, nella classe di “Organo e Composizione organistica” del M° Enrico Viccardi, risultando, secondo il giornalista di una rivista cremonese, «uno dei migliori “prodotti” della scuola».
Sostiene quindi gli esami al Conservatorio di Musica “Giuseppe Nicolini” di Piacenza, ottenendo il “Diploma in Organo e Composizione Organistica”.
In seguito approfondisce la conoscenza del repertorio organistico rinascimentale, barocco, romantico e contemporaneo attraverso numerosi corsi di perfezionamento, in Italia e all’estero, con rinomati docenti concertisti (tra i quali M. Radulescu e M. Torrent).

Si distingue per l’attitudine all'esecuzione, anche in sede concertistica, di composizioni strumentali rinascimentali e barocche tramite riproduzioni fotografiche delle stampe originali.
Frequenta infine l'Accademia Internazionale di Musica Antica, presso la Scuola Civica di Milano “Claudio Abbado”, conseguendo il “Diploma Triennale di primo livello in Clavicembalo e Tastiere antiche”, sotto la guida del M° L. Ghielmi, e portando a compimento il “Biennio di specializzazione di secondo livello in Polifonia Rinascimentale”, seguendo i corsi del M° D. Fratelli.

Nell'ottobre 2002 la Real Academia de Bellas Artes di Granada gli conferisce, in sede di concorso il “Segundo Premio de la I Bienal Internacional de Jóvenes organistas”.
Nel settembre 2010 esegue l'opera originale “Fantasia e Fuga su un tema libero” del compositore organista Kostantinos Alevizos dinnanzi alla commissione del “Troisième concours de composition de Saint-Bertrand de Comminges”, composizione, insignita del “Primier Prix”.
Collabora, come pianista e organista, alla realizzazione del cofanetto (2 CD) ‘Musica Laudantes, 20 anni in canto’.
È regolarmente presente in differenti manifestazioni concertistiche, in Italia e all’estero, sia come solista, all’organo e al cembalo, sia in formazioni strumentali e vocali.

É organista titolare del Santuario di Santa Rita da Cascia in Milano, dove dirige il coro polifonico “SonoRitaS”, e cotitolare della prepositurale di San Giovanni Battista in Cesano Boscone.

Svolge attività didattica presso istituti parificati e privatamente, insegnando principalmente pianoforte, organo ed esercitazioni corali. Presso la Civica Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico, è presenti in qualità di docente in “Organo e Composizione organistica” e “Armonia e Contrappunto”.

Per l'editore “Rainbow Classic” ha inciso composizioni inedite, tratte dai primi tre volumi dell'opera per grande organo del compositore greco Kostantinos Alevizos, comprendenti varie fantasie, fughe, variazioni, composte secondo un innovativo linguaggio, che compenetra la tecnica del contrappunto rigoroso e le forme tradizionali del repertorio barocco, classico e romantico con l'esperienza delle successive scuole del novecento. Tale pubblicazione (presentazione ottobre 2019) costituisce il primo CD ufficiale realizzato sul nuovo grande organo Quorin della cattedrale di Saint Dié des Vosges in Francia. Del medesimo compositore sono in fase di pubblicazione altre composizioni più brevi di carattere didattico, per la rivista francese “Orgue Nouvelles”.

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
ORGANO (M. CLASSICA)
ARMONIA (CORSI TRASVERSALI)

Federica CANTA

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Federica Canta nasce a Milano nel 1991 e incontra la chitarra per la prima volta all’età di 10 anni.

Dopo aver condotto gli studi Pre-Accademici presso la Civica Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico, si diploma con il massimo dei voti e Lode presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano (Giugno 2013). Federica ottiene in seguito il Diploma Accademico di II Livello con Il massimo dei voti, Lode e Menzione d’onore (Ottobre 2016) sotto la guida di Francesco Biraghi con la tesi e Recital “Capricci Italiani attraverso i secoli”.
Prosegue la sua formazione presso il Koninklijk Conservatorio di Bruxelles, dove studia dal 2015 al 2018 con Antigoni Goni e, nel 2017, consegue il Master in Performance Practices con il massimo dei voti e Highest Distinction.

Presso lo stesso Conservatorio viene ammessa nel programma di Postgraduate in Music, che conclude nel giugno 2018, affiancandolo all’attività di Chamber Music Coach della classe di Antigoni Goni.
Presso l’Accademia chitarristica “Giulio Regondi” di Milano, dal 2010 al 2013, ha seguito i corsi annuali di interpretazione e perfezionamento con i Maestri Andrea Dieci e Bruno Giuffredi, dai quali viene selezionata nel 2013 come migliore allieva del corso per esibirsi durante la stagione concertistica dell’Accademia.
Ha frequentato masterclass di perfezionamento di chitarristi quali Andrea Dieci, Lorenzo Micheli, Matteo Mela, Carlo Marchione, Giulio Tampalini, Antigoni Goni, Elena Papandreu, Margarita Escarpa, Pavel Steidl, Marcin Dylla, Leo Brouwer, Sergio e Odair Assad, Francesco Molmenti, Marco e Stefano Bonfanti, Piero
Bonaguri.

Svolge attività concertistica solistica, concentrando la sua attenzione sul repertorio romantico per chitarra sia su strumento moderno che su strumenti storici, grazie alla passione profusa dal Maestro Francesco Biraghi.

L’intensa attività concertistica ha portato Federica a esibirsi in numerosi Festival e Rassegne musicali delle principali città italiane e belghe. Con particolare attenzione alla fusione tra antico e moderno, è protagonista in giovane età di Prime esecuzioni assolute (Suite 1006a di J.S. Bach nella trascrizione in
Re maggiore di Paolo Cherici - “Infrangersi”, studio per chitarra di Matteo Rigotti - “Mosaico”, per orchestra di chitarre di Sergio Sorrentino - “Lungo un sentiero incantato” per ukulele solista e orchestra di Raffaello Amabile).

Nel 2014 partecipa alla produzione del Conservatorio G. Verdi di Milano nell’opera Don Pasquale di G. Donizetti e nel Settembre 2018 collabora con l’Orchestra dell’Accademia Filarmonica del Teatro alla Scala suonando nell’opera Alì Babà e i quaranta ladroni di L. Cherubini. Nel Febbraio 2018 pubblica il primo
Demo-EP contenente un estratto del programma “Capricci Italiani e Romanticismo attraverso i Secoli”, presentato ai microfoni di Radio Vaticana nel programma L’Arpeggio, diretto da Luigi Picardi. Partecipa inoltre, come unica chitarrista selezionata, al programma Cremona Classica per l’emittente televisivo Cremona 1.

A oggi, Federica collabora attivamente con numerosi compositori per la realizzazione di nuovi repertori per il suo strumento.

Affianca alla carriera concertistica l’impegno per la didattica dello strumento e si dedica con passione alla ricerca musicale incentrata in particolare sull’importanza di interazione tra prassi esecutiva e ricerca di metodi e strategie per raggiungere determinati obiettivi.

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
CHITARRA (M. CLASSICA)
CORSO DI LETTERATURA DELLO STRUMENTO (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)
TIME MANAGEMENT AND PRIORITY (WORKSHOP)

Consuelo PICCHI

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Consuelo Picchi, musicologa e musico terapeuta. Laureata in Musicologia presso l’Università degli Studi di Pavia (sede di Cremona) con la Tesi: “I Lombardi alla Prima Crociata di Giuseppe Verdi: dal poema di Tommaso Grossi al libretto di Temistocle Solera”, Relatore Prof. Fabrizio Della Seta, votazione 110 e lode (2007).

Possiede un Diploma in Musicoterapia conseguito presso la Scuola Triennale di Musicoterapia (CMT) di Milano, Tesi: “La percezione del tempo in musicoterapia. Esperienze e riflessioni”, Relatore Prof.
Ferdinando Suvini, votazione 110/110 (2009).

Attestato di conseguimento del metodo Benenzon, musicoterapia attiva (2010)
Attestato di partecipazione al corso di Musicoterapia recettiva analitica, tenuto dal Dr. Niccolò
Cattich (2012)
Studi Musicali (Licenza di Pianoforte) presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano (1984).

Lavora da anni presso il Centro Diurno Disabili Ippodromo e il Trivulzio di Milano.
Si occupa di pazienti con patologie quali il DPS (disturbo pervasivo dello sviluppo: Autismo, sindrome di Asperger, sindrome di Rett), ritardi mentali e sindrome di Down, Alzheimer.
Ha maturato nel corso degli anni un’importante esperienza nel volontariato con persone disabili, presso l’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone.

ESPERIENZE PROFESSIONALI
2018/oggi Civica Scuola di Musica Antonia Pozzi di Corsico- Musicoterapia (Corsico-MI)
2015/oggi Pio Albergo Trivulzio (Milano)
2016/oggi Cooperativa Verde Assistenza – Musicoterapia nelle scuole
2010/oggi Centro Diurno Disabili Ippodromo (Milano)
2012/2017 Cooperativa Azione Solidale (Milano)
2009/2012 Casa di riposo “Frisia” di Merate (Lecco)
2008 Centro per l’autismo AGRABAH di Pistoia
2008 Centro Diurno Psichiatrico di Caneto (Borgosesia)
2008 Centro Diurno Anziani Villa Sormani (Cesano Boscone)
2008 Istituto Sacra Famiglia (Cesano Boscone)
2008 Centro Diurno Psichiatrico “Il Camaleonte” (Cesano Boscone)
2007/2010 Organizzazione Musicoterapica - Compagnia teatrale “La Stravaganza” (Milano) (dal
2009 responsabile dell’attività musicoterapica)
2007 Centro Diurno Disabili Opera Diocesana Istituto San Vincenzo, Milano
2006 Fondazione Hollmann di Cannero Riviera (Verbania)

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
MUSICOTERAPIA
STORIA DELLA MUSICA; ASCOLTO GUIDATO STORIA DELLA MUSICA (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)
STORIA DELLA MUSICA; MUSICA & NATURA (MUSICA POPOLARE)

Elena LUNGHI

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Diplomata in corno francese presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, ha studiato col M° M. Berrino e successivamente si è perfezionata con i maestri J. Meredith, M. Holtzel e D. Short.

Ha suonato in diverse formazioni: dal quartetto (Divertimento musicale, Milano Brass ensemble,…) alla grande orchestra (Orchestra Verdi, Orchestra Angelicum, Orchestra Femminile Europea, Orchestra Mozart e Milano,…); nel 2012 ha partecipato all’incisione del CD My heart like a singing bird (Sheva Collection).

Successivamente si diploma in pianoforte e affianca all’attività strumentale quella didattica approfondendo gli aspetti pedagogico-didattici della musica: ha conseguito il Certificato nel metodo Dalcroze rilasciato dall’Associazione Italia Jaques Dalcroze (AIJD), ha studiato il metodo Kodaly con Clara Nemes e presso l’Università Estiva di Esztergom; ha frequentato il Corso Quadriennale di Musicoterapia presso la Pro Civitate Christiana di Assisi (PG) e diversi seminari di formazione organizzati dalla FIM (Federazione Italiana Musicoterapeuti), ha conseguito il Certificate Level 1 per l’insegnamento del metodo Active ear training del Prof. P. Cattaneo presso l’HMI di Bellinzona (CH).

Dal 2006 tieni corsi di aggiornamento per insegnanti presso Associazioni ed Enti. Ha collaborato con l’Ist. Sup. di Studi Musicali G. Donizetti di Bergamo nell’ambito del biennio abilitante per la classe di concorso A77. È docente nei corsi di formazione organizzati dall’Associazione Italiana Jaques Dalcroze (AIJD) Ente Accreditato dal Miur.

Insegnante di ritmica, propedeutica, materie musicali di base e pianoforte, attualmente insegna presso la Scuola Civica di Musica A. Pozzi di Corsico, collabora come docente esterno con scuole dell’Infanzia e Primarie e dal 2003 conduce un laboratorio musicale presso la S.C.S. Onlus Il Balzo di Rozzano che ospita persone con disabilità.

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
Laboratorio gioco musicale (PERCORSI DA 0 A 11 ANNI – PROPEDEUTICA MUSICALE)
Laboratorio gioco-suono, quindi sono! (PERCORSI DA 0 A 11 ANNI – PROPEDEUTICA MUSICALE)
Educazione musicale attiva (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)
Teoria (TRPM) (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)
Laboratorio Dalcroze (Ritmica) per adulti (LABORATORI)

Fosca VALENTINUZZI

Contatti: 

Incarico didattico: 

Corsi trasversali collettivi

Biografia: 

Fosca Valentinuzzi ha iniziato lo studio del Flauto con il Prof. Giorgio Marcossi, diplomandosi successivamente al Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste sotto la guida della Prof.ssa Monica Finco. In seguito ha frequentato i corsi internazionali di perfezionamento di Portogruaro con il M° R. Rivolta per il Flauto e il M° O. Danzi per la musica da camera.
Ha svolto attività concertistica con vari gruppi cameristici: “Mikrokosmos, Insieme Strumentale Italiano”, Trio di strumenti a fiato e Quartetto di flauti “Minerva”. Con quest’ultima formazione ha preso parte a concorsi nazionali e internazionali vincendo vari premi:
I premio al Concorso nazionale giovani flautisti “Città di Sant’Antimo”
II premio al Concorso internazionale “Città di Stresa”
III premio alla Rassegna nazionale giovani concertisti “Città di Porcia”;
al Festival musicale nazionale città di Torino;
al concorso per gruppi cameristici di Portogruaro.
Ha partecipato a trasmissioni radiofoniche registrando per la Radio Yugoslava e per la Rai regionale del Friuli Venezia Giulia.
Accanto all’attività concertistica si è dedicata alla didattica, seguendo vari seminari tra i quali il seminario “Dal corso di solfeggio alla formazione integrale” tenuto dal Prof. C. Del Frati e ha conseguito, inoltre, il Diploma Pedagogico d’Educazione Musicale Willelms presso il CRDM di Udine.
E’ stata docente di Flauto e Teoria e solfeggio presso le seguenti Scuole Civiche nella provincia di Gorizia: Gradisca d’Isonzo, S. Lorenzo, Mariano del Fr. e Cormons dal 1985 al 1990 e presso quest’ultima ha ricoperto per due anni il ruolo di Direttrice della Scuola.
Dal 1990 al 1992 ha collaborato per un progetto di Educazione Musicale nella Scuola Primaria presso l’Istituto S. Giuseppe di Milano e fino al 2010 ha insegnato presso la Scuola Civica di Musica di Trezzano S/N e ha partecipato a vari progetti nelle scuole dell’infanzia del territorio.
Dal 2010 al 2015 è stata docente presso l’Accademia “Canone Inverso” di Buccinasco e successivamente ha collaborato a progetti di Educazione Musicale nelle Scuole Primarie di Casarile, Seguro e Vighignolo.
Attualmente è docente di Teoria, Ritmica e Percezione musicale presso la Civica Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico e presso la Banda Civica “G.Verdi” di Buccinasco.

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
Lettura ritmica e melodica (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)
Teoria (TRPM) (CORSI TRASVERSALI COLLETTIVI)