Marco RADAELLI

Contatti: 

Incarico didattico: 

Canto / M. Jazz Pop Rock

Biografia: 

La sua passione per il canto è iniziata sicuramente durante i molteplici viaggi in macchina con la famiglia attraverso l'Italia, cantando a più voci per tutto il viaggio.
Dopo qualche esibizione canora da piccolo ha iniziato lo studio del pianoforte classico e poi jazz, poi lo studio del canto jazz con T. Ghiglioni.
La folgorazione della vocalità antica lo ha portato al diploma presso la Civica Scuola di Musica di Milano in canto e prassi esecutiva della musica del XVII e XVIII secolo sotto la guida di C. Miatello e di R. Gini. Successivamente, il Diploma di Canto Lirico al Conservatorio G. Cantelli di Novara.
Ha approfondito lo studio della voce con G. Ravazzi, G. Banditelli, G. Munari, S. Foresti, B. M. Casoni, V. Manno e partecipato a molteplici corsi di perfezionamento sul canto jazz, canto lirico, vocalità antica, interpretazione liederistica.
Da molti anni collabora, anche in veste di solista, con il coro della RSI di Lugano diretto da Diego Fasolis cantando in tutta Europa e anche in America.
Ha collaborato con gruppi quali: il coro “Maghini” e il coro “Athestis”. Con entrambi i cori ha tenuto molteplici concerti per la RAI diretto dai direttori più importanti della scena concertistica internazionale.
E’ vicepresidente del gruppo “Modulata Carmina” coordinato da L. Santos.
Fa parte della Cappella Musicale Basilica S. Maria Maggiore di Bergamo diretta da C. Gentilini e dell'Associazione “Gli Invaghiti” presieduta da F. Furnari.
Ha collaborato col gruppo “Fantazyas” diretto da R. Balconi e del Gruppo “Biscantores” diretto da L. Colombo. Fa parte anche del gruppo gregoriano "Stirps Jesse" diretto da E. De Capitani del gruppo “More Antiquo” diretto da G. Conti nonché del gruppo “Accademia Viscontea” diretta da M. Padovan.
Collabora con l'ensemble “Il canto di Orfeo” diretto da G. Capuano che ha artecipato all'esecuzione dell'opera “Die Soldaten” di B. A. Zimmermann. Ha collaborato con "La Reverdie" e con l'ensemble "La Venexiana". Ha interpretato il ruolo di Uberto nella “La serva padrona” di G. B. Pergolesi e di Vanesio in “Larinda e Vanesio” di J. A Hasse e cantato nel ruolo di Brabanzio nell'opera jazz diretta e composta da G. Gaslini “Mister O”.
Da molti anni insegna canto moderno e classico in molte scuole civiche. Ha insegnato e insegna nei Licei Musicali “A. Manzoni” di Varese e “P. Gobetti” di Omegna.
Insegna canto presso la Civica Scuola di Musica A. Pozzi di Corsico.

Insegna alla Civica Scuola di Musica A. Pozzi:
CANTO (MUSICA JAZZ POP ROCK)